Presentazione - Univeristà Popolare del Fortore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Presentazione

Chi siamo

L’Università Popolare del Fortore (UPF), fondata il 02/03/2001, è un ente non profit, dedito prevalentemente alla formazione ed alla ricerca; è membro della Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane, Istituto di cultura con personalità giuridica riconosciuta dal MIUR (cfr. G.U. n. 203 del 30.08.1991). Essa si richiama ai precedenti storici, alle funzioni e al ruolo propri delle Università Popolari Italiane le cui prime furono organizzate in Italia nei primi decenni del secolo scorso. La scuola era allora privilegio di pochi e l’Università appariva ancora più inaccessibile. Le Università Popolari, iniziarono ad impegnarsi non soltanto istruendo un numero sempre crescente di cittadini di ogni età e condizione sociale, ma anche coinvolgendo professionisti ed illustri uomini di cultura che desideravano offrire parte del loro tempo e delle loro competenze a questa impresa che appariva loro come una sfida affascinante e, per l’epoca, "anticonformista". Ricordiamo alcuni fra i docenti delle Università Popolari di allora: Giovanni Bovio, Gabriele D’Annunzio, Benedetto Croce, Gioacchino Volpe, Luigi Einaudi, Gaetano Salvemini  e tanti altri.  L’UPF oltre ad essere accreditata presso la Regione Campania per tutti gli ambiti formativi (cod. accr. 805/09/05), è iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; è provider del Ministero della Salute per Corsi ECM; è un centro di formazione Microsoft - MEC Center Academy; è un Ei-Center EIPASS per la Certificazione Informatica Europea EIPASS; è un ente certificato ISO 9001:2008 e ISO 14001:2004.

Gli ambiti in cui l’UPF è da sempre principalmente impegnata sono:

  •  Settore Agroalimentare ed Agro – ambientale;

  •  Sicurezza sui Luoghi di lavoro;

  •  Formazione per l’apprendistato;

  •  Informatica.


L’Università Popolare del Fortore è capofila del Polo Formativo per l’IFTS della Regione Campania "M. Vetrone per l’Agroalimentare" (C.U. 24) in partenariato con altri 41 soggetti (3 Università Statali, 5 Istituti d’Istruzione Superiore, 3 Centri di Ricerca, 5 Enti Formativi, 6 Aziende ed altri 19 soggetti). Inoltre, l’UPF è il soggetto formativo proponente e fondatore della costituenda Fondazione ITS "Nuove tecnologie per il made in Italy – sistema agroalimentare" della Regione Campania avente come scuola di riferimento l’I.I.S. "Galilei – Vetrone" (cfr. DGR Campania n. 949 del 21/12/2010).
Nell’ultimo periodo nel settore agroalimentare ed agro - ambientale, l’UPF ha realizzato  le seguenti attività formative:
n. 4 Corsi IFTS
[(2 nella prima fase del Piano di Intervento CIPE/IFTS-Ricerca - TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI ANIMALI (1200 ore); TECNICO SUPERIORE DELLE PRODUZIONI VEGETALI (1200 ore); - 1 nella seconda fase del Piano di Intervento CIPE/IFTS-Ricerca - TECNICO SUPERIORE PER LA TRASFORMAZIONE ED IL RISCONTRO DI QUALITA’ DELLE PRODUZIONI ZOOTECNICHE (1200 ore) - 1 nell’ambito del Polo IFTS "M. Vetrone per l’Agroalimentare" di cui è soggetto capofila – TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO RURALE (800 ore)].
n. 8 Corsi di Formazione Continua
[(N. 3 corsi commissionati con procedura pubblica dal Settore Ecologia della Regione Campania: Tecnico per la salvaguardia ambientale in area protetta (n. 2 edizioni di 224 ore cadauna) - Operatore-Tecnico in Ingegneria Naturalistica (200 ore). N. 5 corsi commissionati con procedura pubblica dal SeSIRCA della Regione Campania e rivolti ad operatori extra agricoli: Sviluppo di nuove competenze professionali (200 ore); Gestione strategica e marketing (100 ore); TIC (100 ore); Creazione di nuove imprese e auto imprenditorialità (100 ore); Uso sostenibile delle risorse e per il rispetto delle norme cogenti in materia ambientale (100 ore)].
Attività di rete regionale del settore agroalimentare
nell’ambito del Piano di Intervento CIPE/IFTS-Ricerca:  ricerca e analisi dei fabbisogni del settore agroalimentare; formazione dei formatori, etc…
Azioni di Sistema Polo Formativo
IFTS "M. Vetrone per Agroalimentare" C.U. 24 - ricerca e analisi dei fabbisogni del settore agroalimentare; divulgazione risultati e promozione settore agroalimentare; orientamento; monitoraggio e valutazione; attività di rete; accompagnamento al mondo del lavoro.
Inoltre, in aggiunta alle attività già concluse (sopra indicate) sono in corso n. 5 corsi
(1 della durata di 200 ore e 4 della durata di 100 ore) rivolti ad operatori extra-agricoli: attività commissionata con procedura pubblica dal SeSIRCA  nell’ambito della Mis 331 del PSR 2007/2013.

L’Università Popolare del Fortore, inoltre, è associata ad EUROPEA-Italia che è parte di EUROPEA International – Associazione Internazionale per l’insegnamento Agrario. L’Associazione ha sede a Bruxelles con statuto approvato dalla corte dei conti belga e firmato dal re del Belgio. La sezione Italiana comprende gli Istituti Tecnici e Professionali del settore ed ha sede presso il Centro di Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura "Basile Caramia" di Locorotondo (BA). EUROPEA rappresenta una rete nazionale ed internazionale, che ha determinato uno sviluppo oltre regione ed oltre nazione dell’Università Popolare del Fortore.
Diverse sono le attività internazionali ed i progetti cui ha partecipato l’UPF, tra i quali vanno sicuramente ricordati gli appuntamenti francesi dell’incontro Euro Mediterraneo dell’insegnamento e della formazione agraria, organizzati dal Ministero dell’Agricoltura Francese e dalla Regione Francese PACA e giunti ormai alla IV edizione.
Tra i vari, degno di nota è il seguente progetto internazionale "Leonardo" approvato e finanziato dall'Unione Europea avente n. 21 partner appartenenti a 21 paesi comunitari diversi (N.B.: l’Università Popolare del Fortore è l’unico partner italiano): European Mobility Agreement Customizer for apprentices and pupils in IVT - Codice Progetto: LLP-LdV-TOI-2008-FR-117018.

Elenco delle principali attività formative attuate dall’Università Popolare del Fortore
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu